Grafico di esempio


Patto dei Sindaci



Cos’é il Patto dei Sindaci?

 

Il Patto dei Sindaci (Convenant of Mayors) è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea per coinvolgere attivamente le città europee nella strategia europea verso la sostenibilità energetica ed ambientale. Il Patto, al quale hanno aderito sinora oltre 1600 città tra cui 20 capitali europee e numerose città di paesi non membri dell’UE, con una mobilitazione di oltre 140 milioni di cittadini fornisce alle amministrazioni locali l’opportunità di impegnarsi concretamente nella lotta al cambiamento climatico attraverso interventi che modernizzano la gestione amministrativa e influiscono direttamente sulla qualità della vita dei cittadini. I firmatari rappresentano città di varie dimensioni, dai piccoli paesi alle maggiori aree metropolitane.

 

Gli obiettivi del “Patto dei Sindaci”

 

Il “Patto dei Sindaci”, in conformità ai dettami dell'Unione Europea, punta alla riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 20% entro il 2020 rispetto ai valori del 1990 dei Paesi membri. I Comuni che sottoscrivono il “Patto” si impegnano così ad inviare il proprio piano d'azione per l'energia sostenibile entro l'anno successivo alla data di adesione formale. I piani dovranno includere iniziative nei seguenti settori: ambiente urbanizzato, inclusi edifici di nuova costruzione e ristrutturazioni di grandi dimensioni; infrastrutture urbane come teleriscaldamento, illuminazione pubblica, reti elettriche intelligenti; pianificazione urbana e territoriale; fonti di energia rinnovabile decentrate; politiche per il trasporto pubblico e privato e mobilità urbana; coinvolgimento dei cittadini e, più in generale, partecipazione della società civile; comportamenti intelligenti in fatto di energia da parte dei cittadini, consumatori e aziende.

 

Il Piano d'azione per l’energia sostenibile (SEAP)

 

I firmatari del Patto puntano a ridurre le loro emissioni di CO2 più del 20% entro il 2020 attraverso azioni di energia efficiente e di energia rinnovabile. Per raggiungere questo obiettivo, le autorità locali si impegnano a: - Preparare un Inventario delle emissioni (BEI Baseline Emission Inventory); - Predisporre, entro l'anno successivo alla loro adesione ufficiale al Patto dei Sindaci, un Piano d'Azione dell'Energia Sostenibile (SEAP) approvato dal Consiglio Comunale che delinei le misure e le politiche che verranno sviluppate per realizzare i loro obiettivi; - Pubblicare regolarmente ogni 2 anni dopo la predisposizione del loro SEAP - un report di attuazione che riporti il grado di avanzamento della realizzazione dei programmi e i risultati provvisori; - Promuovere le loro attività e coinvolgere i propri cittadini/stakeholders, includendo le organizzazioni, per la realizzazione di giornate dell'energia locale; - Diffondere il messaggio del Patto dei Sindaci, in particolare incoraggiando le altre autorità locali ad aderirvi e contribuendo alla realizzazione di eventi (cerimonia annuale del Patto dei Sindaci e workshop tematici).

 

Obiettivo generale al 2020

 

Con l’adesione al Patto dei Sindaci il Comune di Brembate si è impegnato a elaborare e attuare un proprio Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, per ridurre in modo significativo le proprie emissioni di CO2 al 2020. Secondo le indicazioni della Commissione Europea il SEAP include: l’inventario delle emissioni di CO2 al 2005; l‘insieme delle azioni previste nel periodo 2005-2020 (Piano d’Azione).

 

Visione a lungo termine

 

I settori prioritari di attuazione del SEAP sono l'edilizia pubblica e privata, la mobilità e i trasporti, con effetti a breve e medio termine. Si assisterà a una progressiva riduzione delle emissioni di CO2, che si stima superi il 20% entro il 2020, rispetto al livello del 2005. Lo sviluppo e l’attuazione del SEAP si concentra su due linee strategiche: maggiore efficienza e risparmio energetico, che interessa tutti i settori di consumo e tutta l’area urbana, ossia tutti i cittadini; creazione di un clima favorevole e amichevole nei confronti delle buone pratiche ambientali ed energetiche, del contenimento dei consumi e della produzione locale di energia, con misure attive da parte del comune verso i propri cittadini.

 

Allegato

 

Delibera di C.C. n. 8 del 09.04.2011:
Approvazione dell'adesione al patto dei Sindaci (covenant of Mayors) e alla struttura di supporto della Provincia di Bergamo
 

Link

 

The Covenant of Mayors:
http://www.eumayors.eu/index_en.html
 
Commissione Europea  “Azioni per il clima”:
http://ec.europa.eu/climateaction/index_it.htm
 
Alleanza per il Clima Italia onlus:
http://www.climatealliance.it/1/ITA/Home-Page

 Patto dei Sindaci - Provincia di Bergamo:
http://www.provincia.bergamo.it/